martedì 22 dicembre 2015

Crostatine alla crema di marroni e... Auguri!

Avrei voluto pubblicare una ricetta più natalizia, una ricetta con un'atmosfera più festosa, ma l'ultimo periodo è stato così frenetico e pieno di impegni che proprio non ce l'ho fatta! 
Ecco allora una ricetta che avevo in archivio ormai da ottobre, un guscio di frolla alle nocciole con un ripieno di marroni e cioccolato. Se come me avete avuto la brillante idea di congelare dei marroni lessati, vi consiglio di provare queste crostatine, sono una vera delizia!!! 

GOLOSA TENTAZIONE si prende una pausa per questo periodo di festa, ci rileggiamo a gennaio!!!

BUON NATALE a tutti, che sia sereno e gioioso insieme ai vostri cari, e auguri di buon 2016, che questo nuovo anno abbia in serbo per voi solo momenti felici, grandi soddisfazioni e belle emozioni.



INGREDIENTI:
200 g farina
1 uovo
120 g zucchero
50 g farina di nocciole
60 g olio di riso
un pizzico di sale
20 marroni lessati
2 cucchiai di cacao 
latte di riso

Mescolare in una ciotola, la farina, lo zucchero, la farina di nocciole e il sale. Unire l'uovo e l'olio e amalgamare bene. Lavorare la pasta su una spianatoia finchè risulterà liscia e compatta, avvolgerla nella pellicola e farla riposare in frigo per almeno 30 minuti.
Stendere la pasta tra due fogli di carta forno, tagliare dei cerchi e rivestire delle formine da crostata. Tenere da parte un po' di pasta che vi servirà per fare il crumble sopra.
Inserire in un mixer i marroni, il cacao e qualche goccia di latte di riso, frullare il tutto sino ad ottenere una crema omogenea.
Riempire i gusci di frolla con la crema di marroni.
Con la restante pasta formare delle grosse briciole e spargerle sulla crema. 
Cuocere in forno già caldo a 180° per circa 25-30 minuti.




Vorrei ringraziare tutte voi che mi seguite sempre con tanto affetto, grazie di cuore :)
...a presto...

giovedì 26 novembre 2015

Flan di castagne

Solitamente la mia colazione consiste in una tazza di ottimo tè e un dolce da forno, che siano... biscotti, ciambelle, plumcake, oppure qualche fetta biscottata con una buona confettura.
Ogni tanto però, sento la voglia di cambiare, sento il desiderio di morbide consistenze, di dolci da gustare a cucchiaiate. Una di queste mattine ho dato il buongiorno con questo delizioso flan. Ricco di castagne, albicocche secche e uvetta, dalla consistenza morbida e golosa, preparatelo per la colazione dei vostri cari, vi ringrazieranno :)

INGREDIENTI:
12 castagne lessate
150 g albicocche secche
40 g uvetta
50 g zucchero di canna
3 uova
50 g farina d'avena
50 g farina di castagne
1/2 l latte di mandorla non zuccherato
mandorle

Tagliate a pezzetti le albicocche. Montate a spuma le uova con 3/4 dello zucchero. Mescolate le due farine in una ciotola, unite il latte di mandorla e le uova montate. Ungete d'olio uno stampo a bordo basso (diametro 24 cm). Distribuite sul fondo le albicocche, l'uvetta ammorbidita in acqua tiepida e scolata, e le castagne. Versate sopra la crema di latte, farina e uova. Cuocete in forno a 180° per 40-45 minuti. Cospargete il dolce con lo zucchero rimasto verso fine cottura. Spolverizzatelo con della granella di mandorle e servitelo con un cucchiaio. tiepido o a temperatura ambiente, direttamente dal recipiente di cottura.


...alla prossima...

giovedì 12 novembre 2015

Moussaka di rape

La moussaka è un piatto tipico della cucina greca, strati alternati di melanzane, sugo di carne e besciamella. Oggi voglio proporvi una gustosa variante con le rape. 
Io ho preparato delle mono porzioni, ma ovviamente è possibile prepararla intera in una teglia.
Per tagliare le rape in modo tale che le fette risultino tutte dello stesso spessore, consiglio di usare una mandolina, vi faciliterà il compito e il risultato sarà più omogeneo.
Quindi, se vi piacciono le rape, e volete portare in tavola un piatto unico particolarmente gustoso, provate questo piatto, vi piacerà :)


INGREDIENTI:
4 rape rosse
350 g carne di manzo
300 g polpa pomodoro
1/2 cipolla
1 spicchio di aglio
250 g besciamella
30 g parmigiano 
200 ml latte
4 cucchiai di olio evo
sale e pepe

Sbucciate la cipolla e l'aglio, tritateli insieme finemente e fateli soffriggere con 3 cucchiai di olio, finchè non saranno trasparenti. Aggiungete la carne e fatela rosolare. Unite la polpa di pomodoro, salate e pepate, e cuocete mescolando ogni tanto.
Lavate con cura le rape e tagliatele a rondelle sottili dello stesso spessore, quindi mettetele in una casseruola, unite il latte e fatele sbollentare per 5 minuti. Scolatele e lasciatele intiepidire. Su una placca rivestita da carta forno oliata, preparate la muossaka, alternando le fette di rapa, il sugo preparato e la besciamella, spolverizzatele con un po' di parmigiano, e proseguite, fino a ricomporre la rapa intera. 
Cuocete  in forno già caldo a 180° per 20 minuti. Sfornate e trasferite le moussaka su piatti individuali.


...alla prossima...
  

giovedì 29 ottobre 2015

Biscotti con farina di castagne e confettura di ciliegie

In questo periodo faccio grandi scorpacciate di castagne, le adoro. Le cucino spesso... lesse, arrosto e ovviamente mi piace molto utilizzare la farina di castagne.
Ho trovato particolarmente intrigante l'abbinamento tra un prodotto autunnale come appunto la farina di castagne e la confettura di ciliegie, frutto estivo.
Provateli, li troverete deliziosamente golosi, abbondate con la confettura di ciliegie e vi sarà difficile resistere, vi assicuro... uno tira l'altro... come le ciliegie... appunto :)



Mettete nel recipiente del mixer le tre farine, aggiungete lo zucchero, il lievito e l'olio. Azionate fino a ottenere un composto sbriciolato, poi versate il latte e frullate ancora finchè l'impasto risulterà omogeneo.
Formate un panetto, avvolgetelo con la pellicola e mettetelo in frigo per almeno 30 minuti. Stendete l'impasto con il mattarello tra due fogli di carta forno. Con un tagliapasta di circa 6-7-cm ricavate tanti dischetti e disponeteli sulla placca del forno. Con un tagliapasta più piccolo praticate alla metà dei dischi un foro al centro. Cuocete in forno già caldo a 170° per circa 15 minuti. Sfornate lasciate raffreddare su una gratella e poi spalmate sui dischi interi la confettura di ciliegie e sovrapponete il disco con il foro al centro. Decorate con zucchero a velo.




...alla prossima...
    

giovedì 15 ottobre 2015

Ciambelline di carote

Riprendo dopo una luuuuuunga pausa con dolcezza e semplicità.
La semplicità di un delizioso dolce da forno fatto con pochi ingredienti e un impasto soffice e goloso.
Carote e mandorle, un abbinamento perfetto per un dolce che vi consiglio di provare, saprà rendere le vostre colazioni, merende e tanti altri momenti della giornata, un vero piacere :)

Buon fine settimana a tutti...

INGREDIENTI:
250 g di carote
150 g di zucchero (io 120 g di miele)
250 g di farina di mandorle
120 ml di olio di riso
3 uova
1 baccello di vaniglia
4 cucchiai di liquore all'arancia

Lavate le carote, pelatele e grattugiatele evitando di ridurle in poltiglia. Mettere in un colino e lasciare scolare.
Tagliate il baccello di vaniglia per il senso della lunghezza e prelevate i semini. In una ciotola capiente mescolare il liquore all'arancia con l'olio e lo zucchero. Unire le uova, i semi della vaniglia, la farina di mandorle e le carote. Amalgamate gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo.
Distribuite il composto nei pirottini di carta o nelle forme a ciambella, fino a 1 cm dal bordo, per permettere all'impasto di crescere senza fuoriuscire. Fate cuocere in forno già caldo a 180° per circa 20 minuti, vale sempre la prova stecchino.


...alla prossima...
 

giovedì 27 agosto 2015

Budino di mandorle


Dopo una lunga e rilassante pausa estiva, riprendo in mano le fila della mia cucina virtuale e vi invito ad assaggiare un delizioso budino alle mandorle.

Adoro i dolci al cucchiaio e in particolare i budini, mi piace la consistenza e la semplicità degli ingredienti. Oggi l'aroma che vi consiglio è quello alla mandorla, vi piacerà questo budino, per il suo gusto delicato e la sua freschezza.

Potete servirlo semplicemente con della granella di mandorle, oppure se volete renderlo ancora più goloso, con delle amarene sciroppare... vi assicuro che sono buonissime entrambe le versioni :)

INGREDIENTI:
7,5 dl di latte di mandorla
8 g di gelatina in fogli
50 g di zucchero
1 cucchiaino di estratto di mandorle
granella di mandorle

Lasciate ammorbidire la gelatina in una ciotola con acqua fredda per 5 minuti. Versate il latte in una casseruola, unite lo zucchero, l'estratto e fate cuocere a fuoco molto dolce sino a raggiungere l'ebollizione.
Spegnete il fuoco, aggiungete la gelatina , scolata e strizzata, e mescolate bene fino a quando si sarà sciolta.
Versate il composto negli stampini e fatelo raffreddare a temperatura ambiente, poi copritelo con pellicola, trasferitelo in frigo e lasciatelo riposare per almeno 3 ore. Sformate i budini e decorate con le mandorle in granella o con delle amarene sciroppate.


...alla prossima...
 

venerdì 31 luglio 2015

Insalata di rollè di pollo, pesche e melone

Un piatto unico un po' diverso dal solito, fresco e stuzzicante. Mi piace l'abbinamento carne-frutta di questo piatto, trovo che la sapidità dei rollè di pollo si sposi perfettamente con la dolcezza della frutta. Per dare un tocco in più e un po' di carattere a questa gustosissima insalata, ho aggiunto una salsina all'erba cipollina, vi assicuro che completa il tutto in maniera splendida.

Agosto è ormai alle porte, è tempo di vacanza e GOLOSA TENTAZIONE si prende qualche giorno di pausa... arrivederci a presto :)

INGREDIENTI:
(dal mensile della Coop)
2 petti di pollo
100 g di prosciutto crudo
2 pesche
1/2 melone
vino bianco
erba cipollina
olio evo

Sezionate i petti di pollo in 4 e batteteli leggermente. Salateli e farciteli con il prosciutto. Arrotolateli con cura e chiudete nella carta stagnola. Scaldate una padella e cuocete i petti su tutti i lati, terminando poi in forno a 155° per 10 minuti.
Tagliate le pesche e il melone a fatte sottili e conditeli con sale e un filo d'olio. Pulite l'erba cipollina e con dell'olio e un mixer create una salsina simile al pesto.
Togliete i petti di pollo dalla stagnola e affettateli a rondelle di 1 cm circa. Scaldate la padella che avete usato in precedenza e fatevi sfumare un po' di vino bianco, prima che sia evaporato completamente adagiatevi le rondelle di petto di pollo e fatele leggermente rosolare.
Disponete il pollo in una ciotola, aggiungete le pesche, il melone e condite il tutto con la salsina.




...buone vacanze, a presto...
 

mercoledì 8 luglio 2015

Mousse di pesche e lamponi

Il caldo sfiancante di questi giorni, mi ha completamente tolto la voglia di fare qualsiasi cosa, persino di cucinare.
Ma bisogna pure mangiare, quindi, in questo periodo si va di insalatone fresche e stuzzicanti e tanta, tantissima frutta.

La voglia di dolce, nonostante l'inappetenza di questi giorni, non manca, quindi cerco di soddisfarla con dessert a base di frutta, leggeri e superfreschi.
Questa mousse di pesche e lamponi l'ho trovata deliziosa, solo frutta e miele, e qualche foglio di gelatina per dare un po'di consistenza.
Provatela è il dolce perfetto in questa infuocata estate :)


INGREDIENTI:
6 pesche gialle
250 g di lamponi
9 g di gelatina in fogli
2 cucchiai di miele d'acacia 
pistacchi

Mettete a bagno separatamente 3 g e 6 g di gelatina, in acqua fredda.
Lavate e asciugate bene i lamponi e frullateli fino ad ottenere una purea, filtratela con un colino (dovrete ottenere 1 dl di purea) scaldatene un paio di cucchiai, aggiungete i 3 g di gelatina ben strizzati e unite alla restante
purea di lamponi . Versate il tutto in bicchieri di vetro e fate rassodare in frigorifero.
Tuffate le pesche in una pentola con abbondante acqua bollente per un minuto. Scolatele, spellatele, eliminate il nocciolo, e ricavate 450 g di polpa e frullatela con il miele. 
Versate 4-5 cucchiai in un pentolino e scaldateli, unitevi i 6 g di gelatina, ben strizzati e fateli sciogliere mescolando bene.
Suddividete il composto nei bicchieri sopra alla mousse di lamponi e mettete in frigo per almeno 6 ore.
Decorate a piacere con della granella di pistacchi. 


Un'idea in più...potete usare delle albicocche, e se vi piace sostituite il miele di acacia con quello di castagno dal sapore più deciso e amarognolo.



Con questa ricetta partecipo al contest di Erica 




...buon proseguimento di settimana...
 

mercoledì 17 giugno 2015

Madeleines al salmone

Ho adorato questa versione salata delle madeleines. La consistenza particolare data dalla farina di riso, l'inconfondibile aroma e profumo del salmone affumicato e l'immancabile tocco del finocchietto.

E'una ricetta facile e particolarmente gustosa, ottima da servire come aperitivo, perfetta in un buffet e sfiziosa da portare ad un picnic. 

Non importa se non avete gli stampi delle madeleines, questo impasto si presta bene anche ad altre forme, ad esempio dei mini muffin. Comunque sia, vi consiglio di prepararle, sono talmente buone che faranno la felicità di chi le assaggia :)


INGREDIENTI:
(dalla rivista Free)
120 g di farina di riso finissima
7 g di lievito (per torte salate)
155 g di uova
60 g di olio di riso
100 g di salmone affumicato
5 g di finocchietto
sale e pepe

Unite in una ciotola la farina con il lievito, il sale e una manciata di pepe. Aggiungete le uova e mescolate con un cucchiaio.
Versate l'olio e, quando sarà incorporato, unite il salmone e il finocchietto finemente tritati.
Distribuite negli stampi e lasciate riposare in frigo per circa 2 ore. Trascorso il tempo, fate cuocere le madeleines in forno a 240° per 4 minuti. Abbassate la temperatura del forno a 180° e continuate la cottura per altri 5-6 minuti.



...un saluto...
 

martedì 2 giugno 2015

Tortine alle nocciole

Eccomi di ritorno dopo qualche giorno di vacanza, una vacanza non programmata, inaspettata, e forse per questo ancora più apprezzata :) 

Riprendo con un dolce, un dolce perfetto da servire a colazione, delizioso per una merenda e irresistibile come dessert di fine pasto.

Solo tre ingredienti per queste deliziose tortine...un mix di farine di mandorle e nocciole, uova e zucchero. Delle cupolette soffici, soffici, da gustare così... semplici, ma se volete renderle ancora più golose, fate come me... riempitele di crema al cioccolato. 


INGREDIENTI:
125 g farina di nocciole
125 g farina di mandorle
4 tuorli
6 albumi
120 g di zucchero
crema al cioccolato
granella di zucchero

Mettere i tuorli in una ciotola e montarli con la frusta sino a rendere il composto chiaro e spumoso. In un'altra ciotola, montare a neve gli albumi e mettere da parte.
Nel composto di tuorli montati, unire le due farine miscelate e amalgamare bene. A questo punto unire gli albumi montati mescolando piano dal basso verso l'alto sino a incorporarli perfettamente.

Versare il composto negli stampini della forma desiderata, precedentemente unti con burro e meglio ancora olio.
Cuocere in forno già caldo a 180° per circa 20-25 minuti, vale sempre la prova stecchino. Sfornare e lasciare raffreddare su una gratella. A questo punto potete riempirli con la crema di cioccolato e guarnirli con dello zucchero a granella.




...alla prossima...
 

martedì 12 maggio 2015

Polpettine di alici

Oggi voglio suggerirvi una gustosa idea per cucinare il pesce. Delle sfiziose polpettine di alici che sono certa piaceranno a tutti, sarà un modo un po' diverso di portare in tavola il solito pesce. Sono leggere perché cotte al forno e ancora più appetitose se le servite con della salsa di pomodoro oppure con della semplice insalata di stagione. 
Accompagnatele con del buon vino bianco fresco, io, lo sapete solitamente non bevo, ma i miei ospiti hanno molto gradito questo ottimo Soave Classico 2014, che
mi è stato gentilmente regalato dall'amica Patrizia di Fattoria Moderna, che ringrazio... ha riscosso un gran successo :)


INGREDIENTI:
250 g di alici fresche già pulite
1 mazzetto di prezzemolo
1 spicchio d'aglio
1 uovo  
1 limone non trattato
pangrattato
olio evo
sale e pepe

Spezzettate molto finemente le alici. Grattugiate la scorza del limone. Sbucciate l'aglio, privatelo dell'eventuale germoglio, tritatelo finemente con il prezzemolo e mettetelo in una ciotola.
Unite le alici, l'uovo, la scorza del limone, una presa di sale, un po' di pepe e mescolate bene, aggiungendo il pangrattato necessario a rendere compatto l'impasto (non esagerate con il pangrattato). Coprite con un foglio di pellicola e lasciate riposare in frigo per 30 minuti.
Ricavate dal composto tante polpettine della grandezza di una noce, passatele nel pangrattato e sistematele su una placca foderata con carta da forno ben oliata, quindi rigiratele in modo da ungerle d'olio. Cuocetele in forno caldo a 180° per 25-20 minuti e servitele con la salsa di pomodoro.




...alla prossima...

martedì 5 maggio 2015

Crackers al gusto pizza

Per uno spuntino saporito, per un aperitivo sfizioso, per accompagnare i vostri piatti, per un picnic sull'erba... direi che questi gustosi crackers sono perfetti da sgranocchiare in diverse occasioni e momenti della giornata. Un impasto insolito, fatto con solo farina di mandorle, e insaporito con pomodori secchi sott'olio e origano. Un crackers gustosissimo e gluten-free al gusto pizza che potrà essere gustato anche da chi è intollerante al glutine :)


INGREDIENTI:
( dal mensile FREE) 
160 g di farina di mandorle
1 uovo
3 pomodori secchi sott'olio
1 spicchio di aglio
1 cucchiaino di origano secco

Tritare finemente lo spicchio di aglio e i pomodori secchi, da cui avrete eliminato parte dell'olio, quindi uniteli in una ciotola insieme alla farina di mandorle. Infine, aggiungete l'origano secco.
Mescolate accuratamente tutti gli ingredienti, poi unite l'uovo intero, leggermente sbattuto. Impastate il composto fino a ottenere un impasto uniforme e liscio, e stendetelo a circa 2 cm di spessore tra due fogli di carta forno.
Eliminate il foglio superiore e ricavate dalla pasta stesa dei quadrati di circa 4 cm di lato (ma le dimensioni dei crackers e la forma dipendono dal vostro gusto), quindi ponete la carta da forno con tutti i crackers su una teglia.
Mettete in forno preriscaldato a 180° e fate cuocere per circa 10 minuti, o fino a quando saranno leggermente dorati in superficie.



...alla prossima...
  
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...