lunedì 26 maggio 2014

Ciambelle al cacao con ricotta e nocciole

In questo ultimo periodo non riesco a postare con la solita frequenza, tante piccole cose mi impediscono di cucinare come vorrei e soprattutto di dedicarmi con calma alle foto e ai post per il blog. Ancora un po' di pazienza e presto riuscirò come prima a proporvi almeno un paio di ricette alla settimana!!!
Comunque sia, riesco sempre a trovare un po' di tempo e voglia per preparare un delizioso dolce. Oggi voglio offrirvi queste ciambelle al cacao... sono fatte con la ricotta, quindi l'impasto risulta molto soffice, ci sono le nocciole tritate e le gocce di cioccolato bianco che ad ogni morso vi regaleranno quel tocco croccantino che ci sta una meraviglia. Sono semplici... semplici, perfette per una colazione golosa o per una ricca merenda, provatele con un bel bicchiere di latte fresco... vi sorprenderanno!!!
INGREDIENTI:
200 g di farina 00
4 uova
80 g di fecola di patate
50 g di cacao in polvere
50 g di nocciole tritate
100 g di ricotta
130 g di zucchero
1 arancia non trattata
1,5 dl di olio (io di riso)
1 bustina di lievito per dolci
1 pizzico di sale
cioccolato bianco q.b.
gocce di cioccolato bianco q.b.

Grattugiate la scorza dell'arancia, poi spremete il frutto per ricavarne il succo. Lavorate la ricotta e lo zucchero in una ciotola con una frusta fino ad ottenere una crema liscia e omogenea. Unite le uova sbattute, le nocciole, il succo dell'arancia, l'olio e mescolate bene. Aggiungete quindi la farina setacciata con la fecola, il lievito, il cacao e un pizzico di sale, mescolate con cura.
Versate il composto ottenuto negli stampini per ciambelle ben oliati e cuoceteli in forno già caldo a 180° per circa 20-25 minuti, vale sempre la prova stecchino. Fate raffreddare le ciambelle su una gratella.
Ho utilizzato due diversi tipi di stampo a ciambella, e per i più golosi ho messo nell'incavo di alcune, del cioccolato bianco fatto sciogliere a bagnomaria e qualche ricciolo di cioccolato per guarnire!!!
Felice settimana a tutti, alla prossima...Ely... 

lunedì 19 maggio 2014

Pan d'avena

Era da un po' che non usavo la farina d'avena, l'adoro sia nei dolci che nei salati. La mia proposta di oggi è un po' particolare, è una via di mezzo tra un pane e un cake, ero molto indecisa su come definirlo, poi ho optato per... pan d'avena. Per prepararlo vi servirà del formaggio spalmabile e come dicevo... la farina d'avena. C'è pochissimo zucchero, quindi non lo troverete troppo dolce, e accompagnato a dell'ottima confettura home made o della golosa crema alle nocciole, non risulta per niente stucchevole e... fetta dopo fetta, si fa mangiare che è un piacere!!!

INGREDIENTI:
300 g di farina 00
75 g di farina d'avena
150 g di formaggio spalmabile tipo Philadelphia
2 uova
100 ml di latte fresco (potrebbe servirne un po' di più)
50 g di zucchero
1 cucchiaino di sale
1 bustina di lievito istantaneo

In una terrina mescolare le uova con il formaggio, il latte, lo zucchero e il cucchiaino di sale. Aggiungere le farine setacciate insieme al lievito un po' alla volta, se il composto dovesse risultare troppo duro, unire ancora un po' di latte. Amalgamare molto bene cercando di non formare grumi. 
Versare il composto in uno stampo da plumcake rivestito con carta forno e cuocere in forno già caldo a 180° per circa 45', vale sempre la prova stecchino.
Sfornare e fare raffreddare su una gratella.

Potete sostituire la farina d'avena con altra a vostro gusto...farro... integrale... o utilizzare solo farina 00.

Buon inizio settimana, alla prossima...Ely...

lunedì 12 maggio 2014

Cannelloni con asparagi e formaggio di capra

Oggi vi propongo un primo piatto che è piaciuto tantissimo a tutti... cannelloni con asparagi e formaggio di capra. Il saporito e cremoso ripieno, contrasta piacevolmente con la croccantezza  della pasta... una piccola noce di burro e una spolverata di formaggio grattugiato hanno creato una golosa crosticina che rende questo piatto particolarmente gustoso. Ho aggiunto il sapore e il profumo dell'erba cipollina, l'adoro e la metterei ovunque, ma credetemi ci sta benissimo!!! Ve li ho presentati come primo piatto, ma sinceramente questi cannelloni li ho portati in tavola come piatto unico, ritengo sia completo così... vi basterà un frutto e sarete sazi e appagati!!! 


INGREDIENTI:
per la pasta:
200 g di farina 00 
2 uova
per il ripieno:
250 g di asparagi puliti
250 g di formaggio di capra
sale e pepe q.b.
erba cipollina q.b.
parmigiano grattugiato q.b. 
una noce di burro

Con la farina e le uova, preparate la pasta, avvolgetela nella pellicola e fatela riposare. Nel frattempo, sbianchite gli asparagi in acqua bollente per qualche minuto, scolateli e passateli subito in acqua e ghiaccio per fermare il colore e raffreddarli.
In una terrina mettete il formaggio di capra e gli asparagi (tenete da parte qualche punta per la decorazione)tagliati a rondelle, l'erba cipollina tagliuzzata con le forbici, aggiustate di sale e pepe e amalgamate bene.
Con la macchinetta tirapasta o con il mattarello, stendete la pasta sottile e formate dei quadrati che andranno sbollentati per pochissimi minuti in acqua bollente salata, scolati e passati in acqua fredda per fermare la cottura. Potete anche saltare questo passaggio, e confezionare direttamente i cannelloni senza cuocere la pasta.
Mettete un po' di ripieno sui quadrati di pasta e arrotolateli formando i cannelloni. Metteteli allineati in una pirofila leggermente imburrata. Spolverizzate la superficie dei cannelloni con del parmigiano grattugiato e del burro fuso. Passate in forno già caldo a 200° per circa 20 minuti o fino a quando si sarà formata una deliziosa crosticina. Sfornate e spolverate un po' di erba cipollina e le punte degli asparagi tenuti da parte.


 Buona giornata, alla prossima...Ely...

venerdì 9 maggio 2014

Tarte tatin alle nespole

Il frutto che apprezzo di più in questo periodo oltre alle fragole, è la nespola. Ne faccio grandi scorpacciate e non potevo non utilizzarla per fare un delizioso dolce... ho pensato ad una golosa tatin. La tarte tatin a me piace con la pasta frolla, ma si può preparare anche con la sfoglia o la brisée. Per dare un po' di colore e di croccantezza, ho aggiunto della granella di pistacchi. Sapori e consistenze diverse che insieme creano un favoloso dessert, provatelo non ve ne pentirete... a noi è piaciuto molto. 
INGREDIENTI:
300 g di farina 00
150 g di burro
100 g di zucchero
1 uovo + 1 tuorlo
1 limone non trattato
9-10 nespole
2 cucchiai di zucchero di canna
una manciata di pistacchi

Con la farina fare sul tavolo di lavoro una fontana, mettere al centro le uova, lo zucchero e la scorza del limone grattugiata, cominciare ad impastare. A questo punto unire il burro freddo a pezzettini e iniziare ad incorporare piano piano tutta la farina fino a formare un impasto omogeneo. Avvolgere la pasta nella pellicola e fare riposare in frigo per almeno 30 minuti.
In una padella mettere i due cucchiai di zucchero di canna e un cucchiaio di acqua, quando si sarà formato un caramello chiaro, unire le nespole sbucciate e tagliate a metà e fare caramellare leggermente. 
Stendete la frolla ad uno spessore di circa 1 cm. Sul fondo di una teglia da forno, fare uno strato uniforme di nespole, versare anche il caramello che resta. Ricoprire le nespole con il disco di pasta frolla e rifinire bene i bordi all'interno della teglia. Cuocere in forno già caldo a 180° per circa 25-30 minuti. Sfornare e fare raffreddare su una gratella.
Buon fine settimana, a presto...Ely...

lunedì 5 maggio 2014

Crostatine con crema di ricotta e confettura di ciliegie

Quest'anno contrariamente al solito, ho ancora un paio vasetti di confettura dello scorso anno da consumare. Quindi prima di iniziare la nuova produzione, è giusto terminare la scorta.
La mia proposta di oggi...crostatine con crema di ricotta e confettura di ciliegie. La crostata è un dolce semplice che si mangia sempre volentieri e in qualsiasi stagione, in versione mini trovo sia ancora più apprezzata, con l'aggiunta di una deliziosa crema di ricotta vi assicuro che saprà conquistare tutti!!!



INGREDIENTI:
300 g di farina 00
150 g di burro
100 g di zucchero
1 uovo + 1 tuorlo
1 limone non trattato
125 g di ricotta vaccina
2 cucchiai di zucchero a velo
confettura di ciliegie home made q.b.

Con la farina fare sul tavolo di lavoro una fontana, mettere al centro lo zucchero, le uova e la scorza del limone grattugiata, cominciare ad impastare. A questo punto unire il burro freddo a pezzettini e continuare ad impastare aggiungendo piano, piano tutta la farina. Avvolgere la pasta ottenuta nella pellicola e fare riposare in frigo per almeno 30 minuti. 
Riprendere la pasta, stenderla ad 1 cm di spessore e rivestire gli stampini da crostatina, bucherellare con i rebbi della forchetta il fondo. 
In una ciotola mettere la ricotta e aggiungere lo zucchero a velo, mescolare fino ad ottenere una crema omogenea.
Fare uno strato di crema di ricotta sul fondo delle crostatine, di seguito poi fare un'altro strato di confettura. Decorare con la pasta frolla avanzata e fare cuocere in forno già caldo a 180° per circa 25-30 minuti. Sfornare e fare raffreddare su una gratella.


Potete usare la frolla che siete solite preparare. Decorate le crostatine a vostro gusto, io ho realizzato degli ovali e li ho utilizzati per creare una sorta di fiore!!! 


Buon lunedì, a presto...Ely...  
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...