venerdì 17 gennaio 2014

Crema di Topinambur con quenelle alla robiola

In questi giorni ha ricominciato a piovere, non fa freddissimo, ma tutta questa umidità ti penetra nelle ossa e non fa certo bene. E qual'è la cosa che a pranzo o a cena ti riscalda, ti coccola e ti rimette in pace con il mondo??? Una corroborante crema di verdura!!! Io l'ho preparata con il topinambur, un tubero dal sapore simile al carciofo, e mica potevo servirla così sola soletta, ho pensato di accompagnarla a delle gustose quennelle di robiola e erba cipollina. Per dare la nota croccante, ho aggiunto dei sfiziosi grissini di pasta brisèe al sesamo. Per abitudine, considero queste preparazioni come piatto unico... un frutto e per me il pasto è completo e vi assicuro molto appetitoso!!!


INGREDIENTI:
500 g di topinambur
2 patate
1 scalogno
200 g di robiola
brodo vegetale q.b.
erba cipollina q.b.
sale e pepe q.b.
olio evo q.b.
pasta brisèe q.b.
sesamo q.b.

Soffriggere lo scalogno sbucciato e tagliato a pezzetti in una pentola con dell'olio extra vergine. Pulire il topinambur e tagliarlo a tocchetti, così anche le patate, unire le due verdure allo scalogno e soffriggere. A questo punto unire il brodo vegetale bollente fino a coprire le verdure e cuocere per circa 30 minuti o sino a quando le patate e il topinambur saranno morbide. Con un frullatore ad immersione, frullare le verdure sino a renderle una crema, continuare a cuocere a fiamma bassa per qualche minuto, salare e se occorre aggiungere ancora un po' di brodo.
In una scodellina, mettere la robiola, l'erba cipollina tagliata con le forbici, un pizzico di sale e amalgamare bene.
Dalla pasta brisèe ricavare con una rotella delle strisce, spennellare con dell'uovo leggermente sbattuto, spolverizzare con il sesamo e cuocere in forno a 180° sino a quando saranno dorate.
Versare la crema di topinambur nelle scodelle, con la robiola e due cucchiai formare le quennelle e adagiarle sulla crema, spolverare con del pepe e fare un giro di olio extra vergine. Servire in tavola con i grissini di brisèe.


Se non volete preparare i grissini di brisèe potete accompagnare la crema con dei crostini di pane abbrustolito, oppure con della pasta sfoglia tagliata nella forma che preferite!!!


Buon fine settimana, alla prossima...Ely...

30 commenti:

  1. Adoro i topinambur e ho sempre adorato anche la vellutata. Peccato non riesca più a mangiarli: il mio stomaco non li tollera più!! Questo piatto trovo sia di una delicatezza e perfezione incantevole. Bravissima Ely, ottimo corroborante lavoro ;)

    RispondiElimina
  2. Dai sempre quel tocco in più alla ricette che le rendono ancora più invitanti :D
    Ho comprato anche io quelle scodelle ma non ho ancora avuto modo di inaugurarle :(
    Bacioni e buon finesettimana

    RispondiElimina
  3. Ho scopertoil topinambur lo scorso anno.. mi è piaciuto molto.. ci ho fatto un risottino..ma che faticaccia pulirlo!! Ottima idea una crema.. e la quenelle.. mmmm davvero deliziosa! smack e buon w.e.

    RispondiElimina
  4. Due ricette in una! Bravissima Ely. Sai che non ho mai mangiato il topinambur? Se somiglia al carciofo devo rimediare, mi piacciono un sacco i carciofi e piacciono anche a quello schizzinoso di mio marito!! Grazie e buona giornata

    RispondiElimina
  5. Deliziosa davvero Ely!! E pure troppo bella la presentazione! Bravissima!

    RispondiElimina
  6. Un piatto bellissimo, come sempre le tue presentazioni sono perfette!!!!

    RispondiElimina
  7. Buonissima la crema di topinambur!!!!! Sai che l'ho fatta anch'ioio la scorsa settimana e ce l'ho da postare?:) mi piace un sacco l'idea delle quenelle di robiola!!!!!
    Un bacione Ely! Buon weekend!

    RispondiElimina
  8. adoro questi piatti la sera, anche per me sono un pasto completo!
    buonissima la tua!

    RispondiElimina
  9. Ho assaggiato il topinambur per la prima volta quest'anno e mi è piaciuto da morire!! brava!!

    RispondiElimina
  10. Qui nevischia e per pranzo ho preparato anch'io un'ottima zuppa!! Non vedo l'ora di povare questa meraviglia, adoro le vellutate :)
    Felice fine settimana e tanti baci!!!

    RispondiElimina
  11. adoro il topinambur e quella quenelle gallenggiante è proprio invitante...ah ah ah ho fatto anche la rima ciao cara buon we

    RispondiElimina
  12. Questa cremina mi ci vorrebbe questa sera per cena, il problema è che non ho il topinambur....me lo procurerò con i prossimi rifornimenti. Grazie e una buona serata Susy

    RispondiElimina
  13. Ma sai che ultimamente lo vedo spesso al supermercato e sono sempre tentata di comprarlo ?? Ora, dopo aver visto la tua zuppa, sono ancora più tentata...
    Un abbraccio stretto ! Buon week end :)

    RispondiElimina
  14. Non abbiamo mai pensato di utilizzare il topinambur per una vellutata, ma l'idea ci stuzzica davvero molto dopo aver visto il tuo piatto meraviglioso!!

    RispondiElimina
  15. Ho scoperto da poco il topinambur e l'ho già visto usare per una vellutata. Credo che ne esca una zuppa fantastica e abbinata alla tua quenelle, ancora più deliziosa!

    RispondiElimina
  16. Non ho mai assaggiato i topinambur ma la tua zuppa è così invitante che devo subito rimediare!!
    Complimenti Ely!!
    Un bacione e buon fine settimana
    Carmen

    RispondiElimina
  17. Hai ragione Ely, con questo tempaccio, solo queste deliziosi e rincuorante creme calde sanno ridonare il benessere! Bellissimo abbinamento, complimenti!
    Buon we cara <3
    la zia Consu

    RispondiElimina
  18. Bella realizaciòn luce muy rico y muy elegante me encanta,abrazos.

    RispondiElimina
  19. Adoro tutto ciò che sia crema o vellutata, soprattutto quando fuori è freddo. L'aggiunta di quenelle e salatini di brisée la rende ancora più golosa

    RispondiElimina
  20. Anch'io in questo periodo cerco di cucinare tanti minestroni e vellutate. Buonissima questa crema di topinambur, l'idea della robiola mi piace tantissimo. E la presentazione...quelle scodelle sono bellissime!
    Buon sabato Ely!

    RispondiElimina
  21. Mannaggia questo topinambur non c'è verso di trovarlo e si che mi incuriosisce da una vita :-(((

    RispondiElimina
  22. quelle belle idée de mariage de saveurs
    bonne journée

    RispondiElimina
  23. Ciao, sono d'accordo, con tutta questa umidità, una bella crema calda è quello che ci vuole. Mai provato con il topinambur.....meglio rimediare!!!
    Baci e buon we

    RispondiElimina
  24. e pensare che ho questo tubero in giardino e non l'ho mai provato!!! questa crema sembra davvero ottima e i gressini sfiziosissimi!! davvero perfetta per riprendersi dai malanni di stagione!

    RispondiElimina
  25. Buonissimi i topinambur ma a crema non li ho mai assaggiati...da provare, sarà ottima!
    Bacione

    RispondiElimina
  26. ci credi se ti dico che non ho mai assaggiato il topinambur? devo rimediare!
    Bellissime le foro e sfiziosissimi i grissimi!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  27. Elyyyy sono incantata dalle foto, stupende! E la crema deve essere buonissima, non ho mai assaggiato il topinambur ma mi strafido di te e poi ha un aspetto troppo invitante :P Complimenti e un forte abbraccio, buona domenica <3 :**

    RispondiElimina
  28. Un piatto davvero perfetto e bellissima presentazione, bravissima Ely!!!!!!!!!!!!!
    Un abbraccio e felice serata!!!

    RispondiElimina
  29. La trovo una combinazione fantastica e il croccante dei crostini deve essere il tocco finale perfetto! Bravissima!!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...