lunedì 21 ottobre 2013

PanBrioche al miele e burro salato

Ciao a tutti, buon lunedì!!! Preparare questo pan brioche è stata un'Odissea: mentre l'impasto sta lievitando nella ciotola, ho in forno una favolosa teglia di gnocchi alla romana. Estraggo la teglia dal forno per mettere qualche fiocchetto di burro per la gratinatura sotto il grill e...senza più rimette i guanti da forno prendo in mano la teglia rovente...pollice, indice e medio di entrambe le mani ustionate!!! Panico, non avevo in casa niente per le scottature, quindi intanto che tenevo le mani sotto l'acqua fredda, per attenuare il bruciore, mio marito di corsa in farmacia. Quindi...impacchi di crema e dita fasciate, ma nel frattempo l'impasto del pan brioche era pronto, ho infilato sulle mani fasciate i guanti in lattice tipo chirurgo, ho stretto i denti e... vai con la formatura del pan brioche!!! Chiedo scusa se la forma non è gran che, anche le foto, le ho scattate con le dita fasciate, meglio di così non sono riuscita a fare, manualità...zero!!! Ora comunque va già molto meglio, e una cosa l'ho imparata...tenere sempre in casa una crema per le scottature, la sbadataggine è in agguato!!!
PAN BRIOCHE AL MIELE E BURRO SALATO
(Da Cucina Moderna)
PROCEDIMENTO:
Miscelate il lievito alla farina, poi unitevi il burro morbido a pezzetti, l'uovo, il miele, il latte (tenetene da parte 1 cucchiaio)e 1 pizzico di sale:impastate a lungo, formate una palla e fatela lievitare per almeno 1 ora in una ciotola infarinata, coprendola con un telo umido non a contatto diretto. Quindi, lavorate ancora un po' la pasta, stendetela leggermente con le mani, unite l'uvetta e le noci tritate e impastatela ancora un poco per incorporare bene tutta la frutta secca. Dividete la pasta in 2 parti uguali e formate 2 rotoli sulla spianatoia infarinata. Formate con i rotoli una treccia o un torchon e posizionateli su una placca da forno rivestita con carta forno, spennellatela con il tuorlo sbattuto con 1 pizzico di sale e il latte tenuto da parte e cuocetela in forno a 180° per circa 30-35 minuti. Lasciate raffreddare su una gratella.
Anche se la presenza di latte, uovo, miele, uvetta e noci potrebbe far pensare a un dolce, l'uso di abbondante burro salato ricrea l'equilibrio e dà vita a un pane dal gusto sfaccettato. Soffice e ricco di mollica umida, questo pan brioche ha un sapore pieno che gioca sulle sfumature dolci e salate dei vari componenti!!!
Felice settimana, alla prossima...Ely...

63 commenti:

  1. oddio e adesso come stai? un incanto questa brioches!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Vale, ora va molto meglio, solo i due indici mi danno ancora fastidio...passerà!!
      Grazie mille carissima, buona giornata...

      Elimina
  2. Nonostante le dita fasciate hai fatto un lavoro fantastico!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Sonia!!!
      Bacioni,buona giornata...

      Elimina
  3. È successo anche a me, io mi scotto continuamente e la crema adesso ce l'ho perennemente in casa!!!:) spero che ora vada meglio, immagino che male!!!!!!
    Fantastico questo panbrioche! E anche le foto sono bellissime!!!:) un bacione cara!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si si, ora va molto meglio, la crema è portentosa!!! Grazie mille Simona, ti auguro una buona giornata!!!
      Bacioni...

      Elimina
  4. Mio marito mi dice sempre di fare una cosa alla volta e non ha tutti i torti.....Chissà che bruciore!!!!!
    Comunque il panbrioche è venuto benissimo!
    Una buona giornata Susy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Susy, tuo marito ha perfettamente ragione, ho questo brutto vizio di fare più cose insieme e quindi l'attenzione molte volte cala!!!
      Grazie, bacioni, buona giornata...

      Elimina
  5. Ma che bello il tuo panbrioche! E chissà che buono! :) Felice inizio di settimana!

    RispondiElimina
  6. Grazie mille Giovyna!!!
    Bacioni, buona giornata...

    RispondiElimina
  7. Direi che anche da "invalida" sei eccezionale ! La classe non è acqua ! Non sai quante volte ho fatto anche io la stessa cosa...dita, mani e polsi ustionati...proprio ieri sera stavo "ammirando" un segnaccio che mi è rimasto sul polso. Che dolore ! Mi raccomando...
    Spettacolare questo panbrioche..sembra così soffice e fragrante ! Ti abbraccio :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie dolce Mary, sei sempre carinissima :)
      Mi consola il fatto di non essere l'unica a combinare certi disastri ^_*
      Bacioni, buon pomeriggio...

      Elimina
  8. cara Ely mi dispiace per la tua scottatura, ma si sa che la cucina è un posto a rischio;)
    il tuo pane alle noci è molto invitante buon inizio settimana baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Enrica, è vero in cucina bisogna stare attenti...io in questo caso non lo sono stata abbastanza!!!
      Bacioni, a presto...

      Elimina
  9. Tesoro ma a noi blogger chi ci ferma hahaha anche con le mani fasciate hai fatto un capolavoro e le foto sono splendide, un pan brioche perfetto e goloso!!Bacioni,Imma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Imma, verissimo, a noi chi ci ferma ^_*
      Grazie mille , buon pomeriggio...

      Elimina
  10. Ely, carissima, mi dispiace proprio tanto, immagino il dolore e l'arrabbiatura che ti sei preso.
    Meno male che non eri sola e quindi tuo marito è corso in farmacia.
    Hai fatto comunque un ottimo lavoro, il panbrioche è bellissimo e sicuramente anche i gnocchi hanno fatto la loro figura.
    Un abbraccio e buon lunedì!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Any, meno male davvero che c'era mio marito, ma ora la crema in casa la terrò sempre :)
      Grazie mille, i gnocchi alla romana dovevo fotografarli, ma con quelli proprio non ce l'ho fatta, li rifarò erano troppo buoni!!!
      Bacioni, a presto...

      Elimina
  11. Bello e buono questo pan brioche, buona settimana! :)

    RispondiElimina
  12. Ma tesoro!! mannaggia!! ma si può???
    bhè sbagliando si impara! le tue foto come le tue brioche sono fenomenali con dita fasciate o meno!! ti abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Valeria, oohh si sbagliando e soffrendo si impara :))
      Grazie carissima, ti auguro una splendida settimana!!!
      Bacioni...

      Elimina
    2. eh sì! una splendida settimana a te!!

      Elimina
  13. ...ma chiedi scusa de che?!!?!? Mamma mia che odissea incredibile!! Altro che la mia scottatura da contatto della teglia sull'avambraccio, il solo pensiero di quel dolore mi fa piangere pensando a quello che avrai sentito tu :(((((((((((((((
    Mia suocera ha sempre il Foille in un cassetto e mi bacchetta perché non lo faccio anch'io ... e ti dirò che ha ragione!!!!!!

    Passiamo ora al tuo panbrioche che è una favola incredibile! buonissimo con questi ingredienti e poi guarda che alveolatura magnifica, dev'essere di un fragrante!!

    Ti auguro che l dolore sia passato e che la settimana sia piena di gioie!
    un bacione, Clara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Clara, è stato un momento di panico, ho mollato la teglia, tra l'altro di ceramica per cui bella pesante e ho cominciato a saltellare per casa, sembravo un indiano che faceva la danza della pioggia :)) Il Foille ora farà parte della dotazione di medicine da avere sempre in casa!!!
      Grazie carissima sei un tesoro, ti auguro una splendida settimana, bacioni...

      Elimina
  14. Tesoro a volte capitano questi piccoli incidenti di distrazione :( Immagino il dolore e spero che le tue dita si siano riprese preste ma come vedo questo non ti ha fermata e hai sfornato alla fine un profumato e goloso panbrioche che ti è venuto davvero bene :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao carissima, ora va sicuramente meglio, grazie mille!!!
      Bacioni, ti auguro una felice settimana...

      Elimina
  15. Noooooooooooo mamma mia che dolore O_O Però ti capisco, una volta su tre quando cucino trovo il modo di scottarmi ed infatti ho un tubetto di Connettivina sempre a portata di mano in cucina...
    Ma lo sai che a me brioche e panbrioches vengono sempre una munnezza?
    Tanti baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Dani, terrò sicuramente a portata di mano la crema, mi ha dato un bel sollievo!!!
      Grazie mille cara, buona serata!!!
      bacioni...

      Elimina
  16. terrificante...ma è successo anche a me di andare a 1000 e dimenticare di infilare il guanto da forno! Favoloso, super soffice e ricco questo pan brioche!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alice, faccio sempre troppe cose insieme e così l'attenzione cala...purtroppo!!!
      Grazie mille, buona serata!!!
      bacioni...

      Elimina
  17. Ma povera!!! Spero che almeno la fatica e il dolore ne sia valso la pena e a giudicare dal risultato direi proprio di si.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Jessica, nonostante la forma un po' così, il panbrioche era delizioso!!!
      Grazie e buona serata!!!
      Bacioni...

      Elimina
  18. Il risultato è meravigliosamente bello! Ma a che prezzo tesoro! Come sta la scottatura ora? Speriamo meglio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Simona, ora va molto meglio...grazie sei carinissima!!!
      bacioni, buona serata...

      Elimina
  19. Ely! ma che mi combini!!!! Questo panbriosche ti ha fatto dannare..ma sono sicura che ne è valsa la pena!!! Spero che adesso tu stia meglio!
    la zia Consu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Consu, in effetti era proprio buonissimo!!! Grazie cara ora va molto meglio!!!
      Bacioni, buona serata...

      Elimina
  20. E' venuto una meraviglia invece! mio marito ci si tufferebbe!metti metti la crema!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Annalisa, grazie mille, sto mettendo crema a gogo!!!
      Bacioni, buona serata...

      Elimina
  21. nonostante la scottatura hai creato un panbrioche super!!! complimenti!! ciaooooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Federica!!!
      Bacioni, buona serata...

      Elimina
  22. Ai ai che dolore sarà stato,capita accipicchia e mi devo fornire anch'io di pomata contro le scottature hai visto mai!
    La foto va benissimo e il risultato è chiaro e delizioso te lo assicuro.
    Z&C

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ketty, io di sicuro ho imparato la lezione ^_*
      Grazie mille, un bacione e buona serata...

      Elimina
  23. Che meraviglia questi pan brioche!!!
    Mi spiace tantissimo che ti sia scottata, spero tanto che non sia nulla di grave!!
    Un mega bacio e buona serata
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Carmen, il peggio è già passato, grazie sei gentilissima!!!
      Bacioni, buona serata...

      Elimina
  24. Ely what lovely récipe fpr me lol
    I love pan brioches I have to make this! Look beautiful!! ciao cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Gloria!!!
      bacioni, buona serata...

      Elimina
  25. Anche con i "guanti da chirurgo" mi sembra che tu abbia fatto un ottimo pan brioches!
    a presto e buona serata!
    Giusy

    RispondiElimina
  26. Ely mannaggia!!! Meno male che stai già meglio ... io sono piena di segni di scottatura su mani e braccia, ti capisco. Sai cosa metto io? Il gel di aloe, quando capita taglio una foglia e applico il gel che c'è all'interno delle foglie. Il dolore passa all'istante.
    Comunque nonostante tutto ti è venuto benissimo il pan briosce, complimenti. Buona giornata e un bacione!

    RispondiElimina
  27. Tesoro, sono bellissime, nonostante l'incidente! Avrei una gran voglia di assaggiarle!
    Io mi scotto tutte le volte che mi metto ai fornelli o accendo il forno, è matematico! :)
    Un bacio grande grande e spero che tu stia meglio!

    RispondiElimina
  28. Nooo cavoli!!! Ora come stai!!??? Hai fatto la stessa cosa del fotografo, ma a lui è andata meglio e si è scottato poco solo un dito...ho visto quel che faceva e sono riuscita a urlargli di non farlo...immagino che male...tra ferro da stiro e forno ho segni ovunque...
    E poi hai ancora formato la brioches...ma sei un'eroina!!! Io l'avrei infilata in forno così com'era...ed invece tu hai fatto un bellissimo panbrioches e anche le foto...
    Sai dopo le mie varie vicissitudini col fuoco....tengo la foille nell'armadio vicino ai fornelli...insieme alle spezie...e lo so...ma almeno è sempre a portata di mano!!!!!

    Un abbraccio forte forte
    monica

    RispondiElimina
  29. Caspita Ely mi dispiace, chissà che male!!!!!!!!!! Siamo sempre di fretta...
    Il risultato del tuo pan brioche è ottimo, sei stata bravissima anche con i guanti da chirurgo!!!!
    Un abbraccio cara, riguardati!!

    RispondiElimina
  30. Caspiterina, Ely, che disavventura!!!! All'inizio della mia carriera di donna di casa mi scottavo un'infinità di volte, adesso ho imparato a stare attenta, ma di tanto in tanto la galla ci scappa... Però direi che anche a mezzo servizio te la sei cavata alla grande :-) Adoro il burro salato!

    RispondiElimina
  31. Ely... macchè unica a fare disastri?!?! sapessi io quante ne ho combinate in cucina!?!?
    ahh... povera cara!
    questo panbrioche è a dir poco stupenderrimo ;-)
    brava
    baci

    RispondiElimina
  32. Lo so, abbiamo sempre mille cose di cui occuparci e alla fine il guaietto ci scappa! Comunque, questo inconveniente non ti ha impedito di regalarci un'irresistibile panbrioche!
    Un abbraccio grande
    MG

    RispondiElimina
  33. Complimenti Ely, che meraviglia, che golosità!!!

    RispondiElimina
  34. Ciao Ely, accidenti che cosa antipatica e che male! Ti capisco. A volte è capitato anche a me, di tagliarmi anche. E sai di che cosa mi preoccupavo? Di non poter continuare a lavorare.:-)
    in ogni caso il pan brioche ti è riuscito benissimo e anche le foto. Sei una campionessa!
    Salvo la ricetta perchè questo pane lo voglio fare. I lievitati mi piacciono da morire!
    Un abbraccio, Ada

    RispondiElimina
  35. Acciderboli.... che male!!!!!! Ovviamente ti è venuto un panbrioche spettacolare, ma...... che doloreeeeeeee. Respira, Ely, respira.... sta passando tutto!

    RispondiElimina
  36. Mamma mia Ely, che male ! Ne so qualcosa perchè pure a me è capitato e...lo dico sottovoce...anche più di una volta. Però quel pan brioche è da manuale di panificazione !

    RispondiElimina
  37. Superbo il tuo pan brioches... chissà che profumo! Complimenti per il tuo bellissimo blog. Passa a trovarmi se ti và! Erika (http://giochidizucchero.blogspot.com)

    RispondiElimina